L’autoproclamato Satoshi Craig Wright chiama DeFi e Stablecoins „Truffe complete“

L’autoproclamato Satoshi, Craig Wright, è tornato in prima pagina, e questa volta ha preso un jab contro i sempre più popolari schemi DeFi e Stablecoins che hanno preso d’assalto il mercato dei crittografi. Durante la conferenza virtuale Reimagine 2020, ospitata sabato da Patrick MacLain, Craig ha usato alcune parole dure per descrivere gli schemi DeFi e gli Stablecoin.

„Illegali, non registrati e senza licenza“

Parlando con il padrone di casa, Craig ha detto che gli schemi DeFi sono delle truffe complete gestite da persone che vogliono solo prendere i soldi degli altri. Ha continuato dicendo che gli schemi sono illegali, il che li rende non registrati e quindi senza licenza. In un approccio più apparente, Craig ha sostenuto che i creatori di DeFi sono fondamentalmente truffatori. Li ha persino sfidati a fargli causa.

Il mercato dei crittografi sta attualmente vivendo un boom di schemi DeFi come Chainlink che sembrano andare alla grande. Yearn Finance (YFI), un altro gettone DeFi, sta attualmente commerciando a prezzi molto più alti di Bitcoin Code. Al momento di questo scritto, YFI è valutato al rialzo di 38.600 dollari.

„Dov’è il maledetto backing?“

Inseguendo Stablecoins, Craig ha proseguito affermando che le monete non hanno alcun supporto. Tuttavia, questa affermazione sembra mettere tutti gli Stablecoins in un unico cestino, il che non dovrebbe essere il caso.

Stablecoins come la USD Coin hanno pubblicamente condiviso le verifiche delle loro riserve – a differenza di altri come Tether (USDT) che non l’hanno fatto. Questo rende falsa l’affermazione insinuata di Craig che tutti gli Stablecoin non hanno alcun sostegno.

Nessuna borsa decentralizzata

Craig Wright è noto per le sue numerose e controverse questioni nell’industria dei crittografi. Gli è stato chiesto di condividere i suoi pensieri sugli scambi decentralizzati, ha detto che non esistono, perché gli scambi sono gestiti da qualcuno.

Craig, che sostiene di essere il vero Satoshi Nakamoto, il creatore di Bitcoin, è entrato e uscito dal tribunale di recente, poiché il tribunale ha richiesto prove concrete delle sue affermazioni.

In particolare, Craig Wright non ha ancora fornito alcuna prova tangibile che sia davvero il creatore di Bitcoin.